giovedì 12 settembre 2013

GLI ESERCIZI DEGLI OTTO PEZZI DI BROCCATO

CIAO ,e buona giornata ,imparerai oggi il primo esercizo della serie, buona esecuzione.
I MOVIMENTI:

Prima di dare inizio ad ogni movimento respirare con calma attraverso il naso, stare
con la testa diritta, fissare lo sguardo verso il vuoto, rilassare tutti i muscoli.
Stare in questo stato di concentrazione mentale qualche istante per far stabilizzare lo
Shen nella parte superiore del corpo ed il Chi nel Dan Tien.
Mentre si piegano le ginocchia, separare il piede Sx da quello Dx tenendolo nell’ampiezza
delle spalle.
Ad ogni movimento segue immediatamente il successivo senza alcuna pausa.Tenere il cielo in alto con le mani.
Scopo: sposta l’energia dall’alto in basso e viceversa attraverso il corpo e stabilizzare
l’energia nel triplo riscaldatore.
Si inizia con i piedi uniti e paralleli, le ginocchia flesse, le braccia lungo il corpo, la punta
della lingua tocca il palato vicino all’attacco dei denti.
Mentre si inspira, allontanare le braccia dai fianchi con i palmi delle mani rivolti in basso.
Alzarle lentamente sopra la testa con i palmi rivolti verso il cielo, come se lo si sostenesse,
temporaneamente sollevarsi sulle punte dei piedi.
Scendere portando le braccia in basso e focalizzando la concentrazione sul punto Lao
Gong, espirare e deglutire.
Concentrarsi inizialmente sul movimento delle braccia, renderlo armonioso e circolare
come le ali di un uccello.
Dopo averlo ripetuto più volte, concentrarsi sull’aria che ci circonda, focalizzare il pensiero
sulla resistenza che l’aria ci oppone, immaginare che si stia nuotando nell’acqua.
Quando abbiamo raggiunto la piena consapevolezza di questo movimento e sentiamo che
l’energia fluisce nelle braccia e nelle gambe, spostare la concentrazione all’interno del
nostro corpo.
Ora, quando le braccia salgono, concentrarsi sul muovere il Chi dal Dan Tien allo Shan
Zhong, quando le mani salgono dal torace alla testa, spostare l’attenzione sul Terzo occhio,
quando si scende la concentrazione va indirizzata nella direzione opposta.













Nessun commento: